Tempo di lettura: 2 minuti

Benevento – Si è tenuta stamane a Benevento, presso la sede di “Sannio Social Factory”, la presentazione dei candidati di ‘Italia Viva’ per le prossime elezioni regionali. 

I candidati per la circoscrizione di Benevento, per la verità già annunciati e ufficializzati nella giornata di ieri, saranno Stefano Tremigliozzi e Veronica Rotunno. 

Alla presenza dei coordinatori provinciali di ‘Italia Viva’ Cinzia Mastantuono e Pasquale Orlando, i due candidati renziani hanno esposto le ragioni a sostegno della propria scelta.

Dopo che la Mastantuono ha sottolineato come una delle questioni più urgenti da affrontare sia la disaffezione nei confronti della politica da parte dell’elettorato, Tremigliozzi ha spiegato che la sua candidatura “nasce sull’onda di un grande entusiasmo. Ho sempre guardato alla politica con grande attenzione e sono orgoglioso che mi sia stata offerta la possibilità di concorrere per queste elezioni. Uno dei maggiori problemi che si scontano in Campania – ha continuato Tremigliozzi – è l’incapacità di produrre un rinnovamento della classe politica, e ritengo che le nostre candidature vadano proprio in quella direzione”.

“In questa esperienza farò tesoro dei valori e degli insegnamenti che il mondo dello sport ha saputo trasmettermi. Anzi, auspicherei che la politica vivesse sempre di più di questi valori” ha concluso Tremigliozzi. 

Sulla stessa linea Veronica Rotunno: “Le nostre sono candidature giovani, al di fuori dei soliti schemi. Faremo del rinnovamento la nostra bandiera perché ci troviamo di fronte a un sistema che va avanti da troppo tempo”.

Dal canto suo Pasquale Orlando ha sostenuto come ‘Italia Viva’ sia stata l’unica formazione politica a sottrarsi a quello che definisce “il solito gioco dell’oca”.

“Invece di guardare alle logiche del riposizionamento del ceto politico – ha continuato Orlando – abbiamo immaginato un partito che sa aprirsi ed è contendibile. Per questa ragione abbiamo individuato candidature giovani, ma di spessore. Candidati rappresentativi e volenterosi che animati da grande entusiasmo sapranno portare avanti nel migliore dei modi questa sfida”.