Rugby, gioia per il sannita Cioffi: è il miglior giovane del campionato Top 12

Tempo di lettura: 3 minuti

Benevento – Immensa soddisfazione per il beneventano Massimo Cioffi, rugbysta classe ’97, che è stato eletto miglior giovane emergente del campionato italiano di Top 12 per la stagione 2018/2019. A lui è stato assegnato il premio ‘Giorgio Sbrocco’, conquistato grazie al maggior numero di preferenze dei giornalisti di settore. Inizialmente cinque allenatori del massimo campionato – Presutti, Casellato, Frati, Marcato e Festuccia – avevano selezionato 15 giovani giocatori dai quali, appunto, è emerso quello di Cioffi. 

E’ il beneventano classe 1997 Massimo Cioffi ad essere eletto Miglior giovane emergente del massimo campionato italiano di Top12 2018/19. Il trequarti del Rugby Rovigo vince il Premio “Giorgio Sbrocco” grazie al maggior numero di preferenze raccolte da un pool di giornalisti di settore, dalla carta stampata al web. Cioffi è stato scelto tra 15 giovani giocatori selezionati da cinque allenatori del massimo campionato (Presutti, Casellato, Frati, Marcato e Festuccia).

Questi i commenti sul vincitore Massimo Cioffi, riportati dal sito ‘rugbymeet.it’:

“Giocatore elettrico, dotato di velocità, intuito e senso della meta. Palla in mano è imprevedibile e molto efficace” Gianluca Barca (All Rugby).

“E’ il giocatore con la maggior velocità esplosiva del campionato. Cambio di passo micidiale. Polivalente sulla linea dei trequarti. Cresciuto molto nel biennio a Rovigo. Dovrebbe essere considerato (almeno come permit) per la verifica del Pro 14”Ivan Malfatto (Il Gazzettino).

“Ormai il trequarti del Rovigo è un giocatore completo, esperto e che ha qualità di handling e velocità non indifferenti nel panorama italiano. Con un’ampia esperienza anche nell’Italseven è una dellemigliori speranze nella linea arretrata in Italia, dove sicuramente non c’è una gran profondità.” Duccio Fumero (R1823).

Il giocatore verrà premiato con il secondo “Rugbymeet Award” al termine della finalissima di Top12 in programma sabato 18 maggio al Pata Stadium di Calvisano. Rovigo e Calvisano si sfidano per lo scudetto numero 89 e Massimo Cioffi sarà con tutta probabilità in campo nelle fila rosso blu.

Oltre al Trofeo verranno consegnati al vincitore una fornitura stagionale di prodotti offerti da Rugbymeet firmati dai brand tecnici Smart Power LB9.

I 15 migliori giovani giocatori della stagione:

Nicolò Casilio – mediano di mischia – Rugby Calvisano (98′)
Massimo Cioffi – ala / estremo – Rugby Rovigo (97’)
Gianmarco Piva – mediano di mischia – Rugby Rovigo (99’)
Lorenzo Citton – mediano di mischia – Valsugana (99’)
Marco Manfredi – tallonatore – Rugby Calvisano (97′)
Michelangelo Biondelli – estremo – Fiamme Oro (98′)
Giovanni D’Onofrio – ala – Fiamme Oro (98′)
Giacomo Nicotera – tallonatore – Rugby San Donà (96’)
Matteo Nocera – pilone destro – Fiamme Oro (99’)
Giovanni Scagnolari – centro / ala – Mogliano Rugby (99’)
Alessandro Mordacci – terza linea – Valorugby (97′)
Niccolò Cannone – seconda linea – Petrarca Rugby (98′)
Tommaso Coppo – ala – Petrarca Rugby (98′)
Danilo Fischetti – pilone sinistro – Rugby Calvisano (98′)
Nardo Casolari – seconda / terza linea – Rugby Calvisano (97’)

Questi i giornalisti votanti: 

  • Ivan Malfatto (Il Gazzettino) 
  • Gianluca Barca (All Rugby)
  • Simone Varroto (Il Mattino di Padova e Rugbymeet)
  • Francesco Volpe (Corriere dello Sport) 
  • Andrea Buongiovanni (Gazzetta dello Sport) 
  • Duccio Fumero (R1823)
  • Paolo Wilhelm (Il Grillotalpa)
  • Michele Cassano (Onrugby)
  • Valerio Amodeo (Npr)
  • Federico Meda (All Rugby)