Tempo di lettura: 2 minuti

Benevento – “De Luca è sempre attento alla sanità. Ci ha dato un grande impulso e ci ha lasciati liberi di procedere. Già diversi i risultati ottenuti fin ora. L’obiettivo è rilanciare il Rummo, ma c’è ancora tanto da lavorare”. Queste le parole del direttore generale del ‘San Pio’ di Benevento, Mario Ferrante, in occasione dell’inaugurazione delle ‘novità’ dell’azienda ospedaliera alla presenza del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. 

“Miglioreremo anche le liste d’attesa – ha detto Ferrante – perché il cittadino non può aspettare. Al via, inoltre, concorsi per nuove assunzioni per anestesisti, chirurghi, ortopedici e dirigenti. Dalla Regione arriveranno 5 milioni per le attrezzature e 20 per edilizia e medicina nucleare”. 

Tour, questa mattina, nel nosocomio beneventano. Il governatore ha dapprima inaugurato la farmacia e poi si è recato al polo didattico e all’info point prima di raggiungere la sala conferenze. Presenti, tra gli altri, il primo cittadino Clemente Mastella e i sindaci di diversi comuni sanniti. 

Ieri, venerdì 6 dicembre, la Campania ha potuto ‘festeggiare’ l’uscita dal commissariamento della sanità. “E’ un passo importante – ha detto il sindaco Mastella – e devo darne atto a De Luca. Son contento per la salute dei cittadini. Ora occorre collaborare, da parte mia c’è disponibilità”. “Spero di riuscire a collaborare con l’attuale direttore generale, cosa che non mi è riuscita con il predecessore”, ha concluso il primo cittadino. 

Dopo i complimenti, non è mancata una stoccata al governatore in merito ai fondi, ancora non ricevuti dal Comune, per l’organizzazione degli eventi natalizi in città: “Domani inauguriamo il nostro Natale, ma speriamo che la Regione ci dia i soldi entro lunedì altrimenti ci toccherà festeggiare l’anno prossimo”.