Tempo di lettura: < 1 minuto

Livorno – Due esoneri nella stessa stagione. Era già toccato a Rastelli alla Cremonese, adesso la scena si è ripetuta a Livorno. Dopo la sconfitta nel derby contro il Pisa, la società labronica ha deciso di dare nuovamente il benservito a Roberto Breda. Esonerato per fare posto a Tramezzani a dicembre e poi richiamato, l’allenatore di Treviso è stato ancora una volta sollevato dall’incarico. La compagine toscana ha deciso di “promuovere” a responsabile della prima squadra il vice Antonio Filippini, chiamato adesso a compiere un vero e proprio miracolo. Il Livorno occupa infatti l’ultimo posto della classifica con soli 18 punti conquistati in 28 partite di campionato.