Tempo di lettura: 2 minuti

Benevento – Screening, prevenzione e controllo sanitario. Una mattinata dedicata alle prestazioni sanitarie gratuite. A Pacevecchia, promossa dal consigliere delegato alle Pari Opportunità del Comune di Benevento, Patrizia Callaro, la Croce Rossa Italiana e l’Ospedale Fatebenefratelli, sono state  eseguite viste urologiche con ecografia nel piazzale antistante la chiesa di Santa Maria della Pace a cura di Giovanni Castelluzzo

Ieri a Capodimonte nel piazzale antistante la chiesa di San Giuseppe Moscati sono state effettuate visite senologiche ed ecografie a cura di Giancarlo Palladino.
Le prestazioni sanitarie sono state eseguite senza alcuna prenotazione. E’ stato  infatti sufficiente presentarsi direttamente sul posto e riceverla secondo il proprio ordine di arrivo. Ma a Palazzo del Reduce in centro storico i cittadini hanno potuto effettuare uno screening gratuito di cardiologia con Ecg e consulenza pneumatologica.
L’iniziativa è organizzata dalla Fondazione Missione Salute, in collaborazione con il Comune di Benevento e il Comitato di Benevento della Croce Rossa Italiana, per la sorveglianza sanitaria in periodo di Covid-19. Su queste attività di controllo sanitario si è espresso il sindaco Clemente Mastella: “Volevamo garantire la salute dei cittadini anche in questi momenti delicati. Il Comune ha dato una mano”. 

A margine di questi screening, il primo cittadino ha anche polemizzato contro i vertici dell’Osl per la missiva inviata al ministero dell’Interno: ” Si sono comportati in modo scorretto e poco istituzionale.  Anche dal punto di vista umano per la verità. Mi fu chiesto un intervento per il capo dell’Osl per farlo curare a Milano da un mio amico. Devono dar conto al Ministero degli Interni. Farò anche una denuncia. Non si interviene  cosi in questa vicenda. Il monte debiti supera i 120 milioni.  Benevento è in una situazione drammatica . Non arretro di un millimetro su questa vicenda”