Tempo di lettura: 2 minuti

Solopaca (Bn) – Venerdì prossimo alle ore 18:30 presso la sala conferenze del Meg (Museo Enogastronomico) di Solopaca si terrà un incontro di studio per la presentazione del volume “La croce avanti, non tengo pietà. Il ciclo festivo settennale a Guardia Sanframondi”. Si tratta di un’importante ricerca antropologica su uno degli eventi più importanti della religiosità popolare nel Sannio curata dal Prof. Giovanni De Vita dell’Università di Cassino e del Lazio Meridionale che ha coordinato un gruppo di giovani studiosi. A presentare lo studio insieme al Prof. Giovanni De Vita, responsabile scientifico della ricerca, saranno le coautrici Marialucia Perfetto e Carmela Papetti. Tra gli interventi anche quello di Padre Giustino Di Santo, Parroco-Preposito della Basilica dell’Assunta di Guardia Sanframondi. A introdurre l’incontro-studio saranno i saluti del Sindaco di Solopaca, Pompilio Forgione, dell’Assessore alla cultura del Comune di Guardia Sanframondi, Elena Sanzari, e del Presidente della Pro Loco di Solopaca Antonio Iadonisi. A moderare sarà Salvatore D’Onofrio, studioso di storia patria del Sannio. A scandire la presentazione sarà il Coro Polifonico “Note d’Amore” diretto dal Maestro Michelangelo Malgieri che eseguirà alcuni brani musicali, tra cui un antico canto popolare armonizzato per l’occasione a quattro voci dal Maestro Massimo D’Orsi.  L’evento di venerdì prossimo a Solopaca vuole promuovere uno spirito di collaborazione tra i comuni di Solopaca e Guardia Sanframondi per la valorizzazione dei rispettivi territori nonché per promuovere il maggiore prodotto della zona, il vino, anche in virtù del recente riconoscimento di città europea del vino 2019. Al termine della serata il volume sarà distribuito gratuitamente ai presenti fino ad esaurimento scorte.