Presentato ‘Sport in Comune’: al Pacevecchia sarà invasione di bambini

Tempo di lettura: 3 minuti

Benevento – Si è tenuta questa mattina presso la sede del Coni di Benevento la riunione programmatica in vista della manifestazione “Sport in Comune“, riservata ai bambini delle scuole primarie nati tra il 2008 e il 2011. La fase provinciale dell’evento è in programma il 16 maggio al campo Pacevecchia’e vedrà la partecipazione di bambini provenienti da ogni parte del Sannio. La riunione di questa mattina aveva lo scopo di ottimizzare l’organizzazione attraverso un confronto tra gli insegnanti di educazione fisica, gli amministratori locali e i fiduciari del Coni. 

A fare gli onori di casa è stato il delegato provinciale del Coni, Mario Collarile, che ha sottolineato l’importanza della manifestazione: “E’ uno dei progetti volti a favorire l’implementazione dello sport in classe, lo sposiamo pienamente e speriamo possa aiutare a migliorare la situazione. L’attuale Governo ha dichiarato più volte di puntare fortemente sullo sviluppo delle discipline sportive, con insegnanti specifici, già nelle scuole primarie. Per farlo è indubbio che si debba partire da iniziative simili”. 

Il 16 maggio il campo Pacevecchia sarà letteralmente invaso da centinaia di bambini delle varie scuole sannite che si confronteranno in varie discipline. Tra quelle individuali si annoverano la corsa veloce e il lancio di forza, il circuito multisport e la staffetta individuale mista: “La cosa più importante è che ai bambini di queste età siano insegnati l’aspetto ludico dello sport, la sana competizione e il rispetto delle regole – ha proseguito Collarile – Il momento più intenso della manifestazione sarà la sfilata iniziale con l’inno nazionale e le varie delegazioni in marcia sul campo di gioco. I bambini saranno dotati anche di kit forniti in collaborazione con il comitato organizzatore delle Universiadi. Spero che ogni Comune personalizzi le maglie dei suoi studenti, tutto così sarebbe ancora più bello e caratteristico”. 

A portare i saluti dell’amministrazione comunale di Benevento è stato il consigliere delegato allo Sport, Enzo Lauro: “Sport in Comune è una manifestazione molto piacevole, ho avuto modo di parteciparvi negli ultimi due anni e l’ho apprezzata molto. Mi piace soprattutto il fatto che la manifestazione preveda tre livelli, uno comunale, uno provinciale e uno regionale, con la suddivisione dei comuni partecipanti in base al numero di abitanti. Una formula che rende l’evento ancora più competitivo”. 

E’ toccato poi a Enzo Federici, coordinatore dell’ufficio educazione fisica del Miur di Benevento, prendere la parola: “Quello che dobbiamo fare è aumentare anno dopo anno il numero di partecipanti. Dobbiamo venirci incontro per capire le esigenze e capire i miglioramenti che possiamo attuare – ha dichiarato rivolgendosi ai presenti -; tanti ragazzi iniziano in sordina e poi diventano veri e propri atleti, non si sa mai. Ciò che bisogna fare è alimentare l’amore per lo sport nei ragazzi fin dall’età infantile”. 

Gianni Varricchio, responsabile tecnico del Coni, è poi passato all’illustrazione tecnica delle gare: “Auspico che da parte degli insegnanti e dei responsabili ci sia la massima collaborazione per creare una bellissima atmosfera e per far sì che al Pacevecchia abbia luogo una bellissima giornata di sport”. 

Per le scuole della provincia c’è tempo fino al 17 aprile per dare la propria adesione. Ogni alunno potrà prendere parte a un massimo di due prove, di cui una individuale e una di squadra.