Tempo di lettura: < 1 minuto

Benevento – Il cielo è sereno all’orizzonte. La settimana decisiva per il calcio italiano si è aperta con sensazioni positive. Giovedì dovrebbe arrivare l’ok definito del Governo e tra il 13 e il 20 giugno la serie A dovrebbe essere nuovamente in campo. Bisognerà probabilmente attendere qualche giorno in più per la B, ma il destino dei campionati appare quello di concludersi sul rettangolo verde. Sarà il campo a emettere i giudizi definitivi, sancendo promozioni e retrocessioni.

Su quella del Benevento ci sono oggettivamente pochi (per non dire alcun) dubbi. La Strega il prossimo anno disputerà il massimo campionato, traguardo dal quale la dividono una manciata di punti da ottenere nelle dieci giornate che mancano al termine. Una pura formalità agli occhi di molti, probabilmente anche a quelli di Pippo Inzaghi. Il tecnico giallorosso, però, non vuole lasciare nulla al caso e oggi ha ritrovato tra il “Ciro Vigorito” e l’antistadio “Carmelo Imbriani” i suoi ragazzi. I calciatori del Benevento si sono allenati questa mattina, ponendo di fatto fine all’isolamento che li ha costretti a “mantenere” la forma fisica da soli e in casa. Una sorta di liberazione, celebrata sui social da molti dei calciatori a disposizione di SuperPippo.