Tempo di lettura: 2 minuti

A Benevento si è pronti alla stagione del super green pass. Questo è quanto emerso oggi al termine di un confronto promosso dal Sindaco Clemente Mastella con i rappresentanti dei commercianti e delle attività produttive per discutere sulla misura e per non far trovare impreparati gli operatori.

La riunione, che si è svolta a Palazzo Mosti nella Sala Giunta, presieduta dal sindaco Mastella e alla quale hanno partecipato anche l’assessore Luigi Ambrosone e i consiglieri comunali Alboino Greco e Italo Barbieri, ha contribuito a definire, come aveva auspicato lo stesso Mastella, una linea di condotta  che sarà poi presentata nell’ambito del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza pubblica che il Prefetto convocherà nelle prossime ore.

I commercianti e gli altri operatori hanno dichiarato di essere favorevoli all’adozione del super green pass per l’accesso agli esercizi commerciali in quanto questo costituisce una garanzia per tutti sia per i clienti che gli operatori stessi: dunque all’ingresso in ogni esercizio commerciale sarà richiesta l’esibizione del QR code o l’attestazione prevista nelle recenti misure governative. 

Un altro punto importante che è stato condiviso da tutti i partecipanti al confronto è quello relativo all’utilizzo della mascherina anche all’aperto. E’ stato anche affrontato il tema delle sanzioni da comminarsi ai trasgressori: si partirà in una prima fase con una moral suasion e poi si passerà al pugno di ferro. ovvero alla sanzione pecuniaria con l’intervento della Polizia Municipale. Il problema è quello di assicurare un dialogo con i giovani soprattutto rispetto all’importanza di assumere le misure precauzionali di contrasto alla espansione del contagio. 

Un discorso a parte ha riguardato i trasporti: anche qui la Polizia Municipale è stata chiamata in causa per esercitare controlli casuali. Il primo cittadino ha ribadito: “Evitiamo periodi bui come quelli dello scorso anno, se restano così le cose l’economia è in crescita costante. Solo attraverso la prevenzione e il controllo si potranno frequentare mercatini e negozi, come è normale nel periodo natalizio”. Il sindaco ha infine spiegato che bisogna continuare a spingere e continuare l’opera di convincimento sui cittadini in merito alle terze dosi di vaccino.