Tempo di lettura: < 1 minuto

Benevento – L’Area Archeologica del Teatro Romano di Benevento annuncia l’inizio dei lavori di valorizzazione e promozione del Teatro.

L’intervento, appaltato dalla Soprintendenza archeologia belle arti e paesaggio delle province di Caserta e Benevento diretta dall’arch. Salvatore Buonomo, è stato finanziato dalla regione Campania nell’ambito del Programma Operativo Complementare 2014/2020.

I lavori, coordinati dal Responsabile del Procedimento arch. Gennaro Leva, sono finalizzati a coniugare in maniera sapiente vari aspetti legati alla conservazione e al restauro del bene archeologico.

Sono previsti in particolare:

  • il diserbo e l’eliminazione delle radici delle essenze arboree con relativa sigillatura dei fori, il decespugliamento delle aree invase da rovi, arbusti ed erbe infestanti, la scerbatura delle siepi e dei cespugli;
  • l’impianto di video sorveglianza;
  • la sistemazione dei bagni;
  • la sistemazione e messa in sicurezza del palco;
  • il restauro di parte della muratura antica.

La dott.ssa Anna Imponente dirigente del Polo museale della Campania e il Direttore dell’Area Archeologica del Teatro Romano di Benevento dott. Ferdinando Creta, sono fortemente impegnati nel rilancio del Teatro, da poco entrato a far parte del Polo museale.