- Pubblicità -
Tempo di lettura: 2 minuti

Telese Terme (Bn) – “Ancora una volta, purtroppo, sono costretto a ricordarvi di prestare massima attenzione a questa nuova ondata di Covid, resa fino a oggi meno violenta grazie ai vaccini. Dall’ultimo monitoraggio risultano nella nostra comunità 16 positivi e 19 persone in quarantena”. Così in una nota il sindaco di Telese Terme, Giovanni Caporaso

“Se paragoniamo la situazione attuale a quella di un anno fa notiamo le differenze, purtuttavia i numeri dei contagi crescono in Italia come nel resto d’Europa e la nostra comunità, virtuosa anche nei mesi peggiori della pandemia, deve continuare a mantenere alta la soglia dell’attenzione, con comportamenti responsabili e rispettosi della vita di tutti. 

La preghiera che rivolgo a tutti voi è di osservare quelle poche ma preziose regole che possono aiutarci a tenere sotto controllo la situazione: indossare correttamente la mascherina, igiene delle mani e vaccini.

Un appello speciale voglio rivolgerlo ai più giovani, visto che è la fascia più a rischio: cercate di evitare gli assembramenti e tutte le situazioni che vi esporrebbero a un maggior rischio di contagio. Ogni volta che avete dei dubbi in merito, pensate ai vostri nonni, ai vostri familiari più avanti con gli anni e ricordatevi che le persone anziane (ma non solo) rischiano tantissimo in caso di contagio. 

Il covid non lo auguro a nessuno, conosco bene l’angosciante sensazione del fiato corto, l’affanno, la sofferenza di dover restare delle settimane confinato in un letto d’ospedale. Ogni giorno prego per quelle persone ricoverate, in quei giorni terribili, nelle stanze accanto alla mia e che non ce l’hanno fatta.

Si avvicinano le festività natalizie e abbiamo ancora la possibilità di trascorrerle senza le pesanti limitazioni di un anno fa. Dipende da noi, dal nostro grado di consapevolezza e dal nostro senso di responsabilità. Io sono certo che Telese Terme avrà ancora una volta un comportamento esemplare”.