Tempo di lettura: < 1 minuto

Benevento- Lap Asilo 31 e Fridays for future hanno aderito alla battaglia contro la trasformazione di piazza Risorgimento ed il Terminal bus in un polo del Piano periferie con nuovi alloggi. Stamani un volantinaggio informativo  è stato effettuato in tutta l’area schierandosi dunque contro il programma insediativo comunale che già era stato denunciato nei giorni scorsi da Altrabenevento per presunte illegittimità con la presentazione di un dossier. Lap Asilo 31 e Fridays for future vogliono sottolineare come sia necessario un fronte comune contro la speculazione edilizia.

Ne è convinto il portavoce Alessandro Tucci che ha attaccato: “Vogliono cementificare l’area. Prevedono la costruzione di un palazzo a cinque piani con una ditta edile privata. I fondi invece dovrebbero essere destinati per altri scopi”.

Il portavoce ha poi rivolto l’attenzione anche ai cittadini e pendolari: “Dovrebbero essere interessati circa 3000 cittadini.  Spostarlo e immaginarlo al rione Libertà o rione Ferrovia comporterebbe confusione.  Il Comune sottovaluta anche il problema ambientale”.