Tempo di lettura: 2 minuti

“Grazie alla decisiva collaborazione con le organizzazioni sindacali, l’azienda AIR Campania, la Direzione regionale mobilità, come Regione Campania siamo riusciti a definire un importante accordo finalizzato a garantire i livelli occupazionali e retributivi per alcuni lavoratori della nostra provincia”. Così Erasmo Mortaruolo, Consigliere regionale della Campania.

“L’azienda Iorio Angelo srl – racconta Mortaruolo esercente dei servizi minimi di trasporto pubblico locale su gomma, ha consegnato qualche settimana fa i contratti di servizio alla Regione Campania e da martedì 26 ottobre non è stato più espletato alcun servizio sul territorio di Morcone creando numerosi disagi sia all’utenza che ai lavoratori che si sono trovati in una situazione drammatica vivendo con il timore di trovarsi definitivamente disoccupati e senza prospettive di reddito”.

Prosegue Mortaruolo: “Con un lavoro di sinergia tra le organizzazioni sindacali, l’azienda Air Campania con l’Amministratore Unico Anthony Acconcia, il delegato ai Trasporti Luca Cascone e la Direzione regionale mobilità siamo riusciti a dare una risposta importante ai lavoratori che dal prossimo 1 gennaio entreranno a far parte dell’organico di AIR Campania. Oltre ad assicurare la salvaguardia dei livelli occupazionali e retributivi, riusciremo così a migliorare la mobilità su un territorio che sarà servito da un’azienda leader nel settore che, garantirà la regolarità e la continuità del servizio in favore dei tanti utenti.
Così come accaduto per aziende di ben altre dimensioni (CLP e Buonotourist), la Regione Campania conferma la volontà di voler creare in Campania un nuovo modello di gestione dei trasporti regionali con la creazione di un’azienda unica. La giusta direzione per garantire una gestione efficiente dei servizi di TPL su tutto il territorio regionale e puntare a migliorare la qualità e la quantità dei servizi nelle aree interne”.