Tempo di lettura: < 1 minuto


Benevento – Un flash mob per dimostrare vicinanza e solidarietà a chi “combatte in trincea“, in prima linea per vincere la battaglia più importante: quella contro il coronavirus. Lo ha organizzato questa mattina la Misericordia di Benevento, in tre punti specifici della città. Gli operati si sono ritrovati a viale Raffaele Delcogliano, di fronte alla struttura ospedaliera, davanti la sede del 118 e al Viale Mellusi. E’ stata anche l’occasione per ricordare Salvatore Calabrese, il 56enne di Solopaca capo del 118, deceduto dopo aver contratto il covid-19.