Tempo di lettura: < 1 minuto

Benevento – Lunedì scorso si è tenuto il consueto incontro tra gli studenti delle Cattedre di Diritto penale dell’Università degli Studi Giustino Fortunato di Benevento – Prof. Giuseppe Maria Palmieri – e dell’Università Federico II di Napoli – Prof. Carlo Longobardo – ed i detenuti della Casa di reclusione di Sant’angelo dei Lombardi.

L’esperienza, resa possibile grazie alla disponibilità della Direzione della Casa circondariale – nella persona della Dott.ssa Marianna Adanti, si pone l’obiettivo di arricchire la formazione degli studenti, e di tutti coloro che ne hanno preso parte.

L’organizzazione di tale attività, che va al di là della tradizionale didattica accademica, è finalizzata a fornire un utile strumento per la comprensione di differenti problematiche penalistiche, tra cui, su tutte, la funzione risocializzante della pena, esplicitamente affermata dall’art. 27 co.3 della Costituzione.