Unisannio: il 10 settembre test di ingresso per Giurisprudenza

Tempo di lettura: 3 minuti

Il 10 settembre primo test d’ingresso per Giurisprudenza Unisannio. La prova non è selettiva ma è necessaria per la successiva immatricolazione. L’iscrizione si effettua on line dal sito www.unisannio.it.

In queste settimane molti giovani con le loro famiglie sono impegnati nelle ultime decisioni sulla scelta dell’università in cui iscriversi. Chi vuole iscriversi a Giurisprudenza spesso è spaventato da un corso di studio lungo, un ciclo unico di cinque anni, al quale deve seguire un ulteriore percorso di specializzazione per chi vuole proseguire con le professioni forensi.

Giurisprudenza Unisannio, forte dell’ottimo rapporto tra docente/studente su cui può contare, ha scelto di investire su sempre nuovi e capillari servizi agli studenti. Appena immatricolato, grazie al progetto Virgilio il neo-studente vene affidato in piccoli gruppi ad un docente tutor assistito da un altro studente iscritto agli anni successivi. I suoi due tutor lo aiuteranno a muoversi in modo più agevole tra corsi, attività e nuovi colleghi per avviare subito e in modo efficiente la preparazione degli esami del primo anno senza perdite di tempo. E non solo. In qualsiasi momento dell’anno è sempre attivo un servizio di counseling al quale lo studente di Giurisprudenza Unisannio può rivolgersi per risolvere problemi di metodo di studio, gestione dell’”ansia da esame”, organizzazione del proprio programma di esami, e qualsiasi altra difficoltà spesso legata a cali di motivazioni e situazioni stressanti.

A questo vanno aggiunti i tutorati mirati settimanali che ogni docente assicura nell’ambito di ciascun insegnamento, grazie ai quali lo studente può ottenere ulteriori spiegazioni o interrogazioni sul programma per arrivare più sicuro alla seduta d’esame. Allo stesso scopo, prove intercorso scritte o orali sono comunque assicurate per tutti gli insegnamenti, e sessioni straordinarie di esami per le situazioni più complesse.

 Ma Giurisprudenza Unisannio non solo punta a mettere in condizione lo studente di superare gli esami con la migliore preparazione nei tempi più stretti, ma si preoccupa di avviarlo quanto prima alle scelte professionali che gli siano più confacenti, e anche in questo caso accompagnandolo in modo da non fargli perdere tempo prezioso. I corsi si affiancano a laboratori del diritto dove lo studente potrà calarsi nei diversi profili applicativi delle discipline che studia, corsi di lingue straniere per la comunicazione giuridica, corsi a scelta integralmente dedicati alla simulazione del processo, alla redazione degli atti societari, alle scienze computazionali, alle opportunità di internazionalizzazione del proprio curriculum con iniziative sia in sede che all’estero, prestigiosi stages e tirocini, la possibilità di svolgere un semestre di pratica forense o notarile anticipata.

Iscriversi al corso di laurea magistrale di Giurisprudenza Unisannio significa potersi dedicare allo studio ed alla formazione con una assistenza costante, potendo investire il proprio tempo ed energie in modo sereno e mirato. Il risultato è una laurea competitiva a livello nazionale e la possibilità di affrontare concorsi e selezioni ad ogni livello.