Tempo di lettura: 2 minuti

Cittadella – Filippo Inzaghi ha anticipato di un giorno la sua conferenza stampa. Oggi è stato il giorno di Roberto Venturato. Domani a parlare sarà solo il campo. Il tecnico del Cittadella ha rilasciato alcune dichiarazioni in previsione del confronto con la capolista.

Assenti – “Celar, Panico, Camigliano e Vita non figurano tra i convocati per problemi medici e fisici. Celar ha rimediato una botta fra costato e anca, gli si è formata una sacca, un ematoma abbastanza importante“.

Diaw – “Si è allenato con la squadra, mentre ieri si era allenato a parte. Vediamo come utilizzarlo“.

Benevento – “Sta facendo un campionato all’altezza delle attese, rimane la favorita. Ci giocheremo la nostra partita e cercheremo di fare la nostra gara. Proveremo a mantenere la nostra identità e il nostro modo di fare calcio, nonostante loro rimangono i favoriti“.

Stimoli – “Non ne servono tanti per preparare una partita del genere, gli stimoli devono essere molto importanti e le motivazioni molto alte. Dobbiamo pensare a questa gara come a una finale. Avremo di fronte i più forti“.

Moncini – “Lo scorso anno ha dato un apporto formidabile sotto tutti i punti di vista. Negli ultimi venti metri ha un valore elevato. Ho un ricordo positivo di quello che ha fatto l’anno scorso“.

Dubbi – “Ne ho due, tre di dubbi, devo riflettere e pensare a quale può essere l’undici migliore e quali possano essere le scelte corrette”.