Tempo di lettura: < 1 minuto

Resta alta l’attenzione sulla vertenza relativa al Centro Medico Erre di Sant’Agata de’ Goti.

Con una missiva, Fials e Nursing Up sollecitano la Prefettura di Benevento a convocare un incontro urgente.

“Le scriventi organizzazioni sindacali – si legge nella lettera inviata al Prefetto – Le rappresentano, ancora una volta, la drammatica situazione creatasi presso il C.M.R. di Sant’Agata de’ Goti a seguito del concordato preventivo, ancora in itinere, e dell’affidamento della gestione ad una nuova società.

E’ opportuno precisare che nell’assoluto silenzio delle Istituzioni e della rappresentanza politica locale, provinciale, regionale e nazionale, a tutt’oggi sono stati licenziati circa 20 unità di personale ed altri sono in procinto di essere formalizzati con forte perdita, naturalmente, anche delle prestazioni erogate oltre alla drammaticità che le famiglie stanno vivendo.

L’appello alla S.V. Ill.ma è quello di convocare le parti in causa, vecchia proprietaria, nuova società, commissari del Tribunale, rappresentante del Tribunale, forze politiche e organizzazioni sindacali al fine di fare chiarezza sullo stato dell’arte e sul futuro dell’Azienda”.