Tempo di lettura: 2 minuti

Reggio Emilia – “Avrei voluto avere Paolo Rossi nel mio club“. Oreste Vigorito ricorda ‘Pablito‘ ai microfoni di Sky Sport nel prepartita della sfida con il Sassuolo: “Ho avuto il piacere di essere intervistato da lui quando lavorava per Sky, non ricordo la domanda che mi fece ma ricordo che il nostro incontro si chiuse con una bella risata. E’ un’immagine che mi e’ rimasta impressa. Da tifoso ero un amante di Pablito, da dirigente avrei voluto in squadra uno come lui, sarebbe stato bello averlo nel mio Benevento“. 

Il presidente giallorosso ha parlato dell’attuale avventura in A: “Quest’anno stiamo affrontando la serie A con lo stesso spirito mostrato in B. Chi è arrivato in estate si è integrato bene nel gruppo assorbendone la filosofia. Iago Falque? Siamo felici di riaverlo a completa disposizione, gli mancano minuti nelle gambe perché viene da un infortunio, le scelte spettano a Inzaghi“. 

Nel Sassuolo due ex di lusso, De Zerbi e Djuricic: “De Zerbi lo cercavamo da tempo, quando è arrivato è stato accolto con diffidenza dalla piazza visti i suoi trascorsi a Foggia, ma poi l’ha saputa conquistare e ha stretto un legame forte con la tifoseria. Di Djuricic invece ho il rimpianto di averlo fatto andare via. Aveva solo bisogno di trovare fiducia dopo un periodo difficile, a Benevento la trovò. Purtroppo per una neopromossa è difficile trattenere calciatori di qualità e quindi dovemmo rinunciare a lui”.