Tempo di lettura: 1 minuto
Benevento – Come invocato dal sindaco Clemente Mastella, l’Unità di Crisi Regionale ha fatto il punto della situazione sul focolaio scoppiato nel Sannio, precisamente nella struttura privata di Villa Margherita. Dalla Regione sono giunti i dati precisi in merito ai contagi. Di seguito il comunicato stampa.
 
“L’ASL di Benevento è prontamente intervenuta con la propria commissione di verifica sulla situazione di Villa Margherita. La sanificazione dei locali è avvenuta compiutamente.
 
Il personale per l’assistenza sanitaria è stato potenziato con il reclutamento di infermieri attraverso una società interinale e con la presenza di 3 medici oltre al direttore sanitario
 
Il risultato degli 81 tamponi effettuati, registra 53 casi positivi e 28 negativi. Tre soggetti positivi bisognosi di cure ospedaliere sono stati trasferiti all’Azienda San Pio. Per altri due pazienti è in corso una valutazione clinica. Gli altri soggetti positivi sono asintomatici o paucisintomatici e, allo stato, nessuno di loro ha bisogno di ospedalizzazione. 
 
Sono state avviate le procedure per la dimissione di sei pazienti negativi ed è in corso la valutazione clinica di altri pazienti asintomatici che possono essere collocati in isolamento domiciliare. E’ stato garantito l’invio tutti i dispositivi di protezione individuale necessari.
La situazione è pienamente sotto controllo”.