Tempo di lettura: < 1 minuto

Solopaca (Bn) – Un colpo quasi riuscito ma poi sventato dai Carabinieri della Compagnia di Cerreto Sannita. Erano arrivati a Solopaca dalla Calabria con un piano preciso. Due uomini, già noti alle forze dell’ordine, si erano spacciati per titolari di una rinomata azienda di ristorazione calabrese e avevano ordinato alla titolare di una nota azienda vinicola locale circa 1.800 bottiglie di vino pregiato, per un valore complessivo di circa 12.000 euro. Al momento della consegna della merce i due malviventi fornivano in pagamento assegni bancari risultati contraffatti. Scoperti dopo aver arrecato un notevole danno economico alla vittima, i due uomini venivano denunciati per truffa e ricettazione in concorso.