Tempo di lettura: < 1 minuto

Sant’Agata de’ Goti (Bn) – Finisce senza vincitori e vinti il derby sannita tra Virtus Goti e Vitulano. Pronti, partenza e via.
Neanche il tempo di iniziare la partita che i padroni di casa di Di Pippo sfiorano il goal: D’Anna stende un tappetto rosso per Diop che avrebbe dovuto solo appoggiare la palla nel fondo nel sacco, ma calcia su Truocchio.
All’11’ risponde il Vitulano ma De Rosa abbassa la saracinesca, al 28′ di nuovo il Vitulano con Polvere ma De Rosa mantiene l’imbattibilità.
Nella ripresa sulla scia del primo minuto cerca il gol la Virtus Goti e succede l’incredibile: D’Anna, Diop e De Matteis non riescono a sfondare il muro Truocchio.
Al 28′ succede l’episodio che avrebbe potuto cambiare il match: fallo del numero 1 del Vitulano su De Matteo, il direttore decreta il penalty, dagli undici metri calcia De Matteo ma sbaglia clamorosamente.
Dopo poco entrambe le squadre si ritrovano in inferiorità numerica: viene espulso prima Cutolo M. per un abbaglio arbitrale nonostante il far play della squadra avversaria. Dopo un minuto ci pensa sempre il direttore a livellare le squadre mandando sotto la doccia il veterano Nicolino Crisci per un fallo inesistente.