Tempo di lettura: 3 minuti

Benevento – La Contrader Volare Benevento continua a sorridere. Nell’ottava giornata del campionato di serie B2 di pallavolo femminile le giallorosse rifilano un 3 a 0 (22-25, 16-25, 25-27) al Molinari Volley Napoli, centrando così il terzo successo consecutivo.
Coach Luca Nanni schiera Carlozzi opposto, Seggiotti in regia, le bande De Luca e Simeone, il duo Catapano-Sabato al centro e Labruna libero, prodotto del settore giovanile della società beneventana, al suo esordio in campionato.
Le squadre hanno iniziato a darsi battaglia nel primo parziale, con le ospiti che sono riuscite a vincere per 22-25. Nel secondo set la Volare non ha proprio dato scampo alla compagine partenopea, infliggendole un perentorio 16-25 e portandosi sul 2-0. Nel terzo e ultimo parziale le padrone di casa hanno provato a ricucire in un paio di occasioni, ma non sono riuscite mai a trovare l’aggancio perché le ragazze di coach Nanni hanno combattuto punto su punto.
Un plauso va alla squadra di mister Giorgio Franco che a più riprese ha dato del filo da torcere alla Volare. In tutti e tre i set, però, le giallorosse sono state brave a gestire gioco e risultato, senza mai farsi impensierire dalle avversarie e concedendo poco o nulla alle partenopee. Una vittoria che dà tanto morale e porta il team sannita alla quinta posizione in classifica a quota 14. Ora testa alla prossima gara, quando si tornerà tra le mura casalinghe della palestra Alberti contro la Pallavolo Pozzuoli, terza forza del campionato.

“Non sapevamo cosa aspettarci inizialmente da questa partita – spiega la schiacciatrice Maria Grazia Simeone – perché è una formazione che cambia spesso ma ci siamo preparati bene per ogni evenienza e siamo riusciti a portare il risultato a casa. È stata una partita dove siamo riusciti a gestire anche se in alcuni momenti la squadra di casa ci ha dato molto filo da torcere, il terzo set è stato sicuramente quello più combattuto ma siamo state brave a non concedergli il set point e a chiuderla con un 3 a 0 soddisfacente.
È una vittoria importante sia per la classifica che per il morale. Stiamo crescendo sui fondamentali che ci hanno dato molti problemi all’inizio e, anche se abbiamo molto su cui lavorare ancora, iniziamo a vedere i frutti dei sacrifici in palestra. Ora testa a sabato – conclude – che ci aspetta una sfida importante contro Pozzuoli, ce la metteremo tutta per continuare questa striscia di risultati positivi”.