Tempo di lettura: < 1 minuto

Caserta – Un 24enne originario della Guinea, ospitato in una comunità di accoglienza di Arienzo (Caserta), è stato arrestato con l’accusa di aver aggredito e minacciato un operatore del centro perché gli desse del danaro. Quando sono giunti sul posto, i carabinieri hanno sorpreso lo straniero mentre inveiva e cercava di colpire la vittima; questi ha poi riferito di numerose minacce di morte e aggressioni commesse nei suoi confronti dal guineano, sempre a caccia di soldi. Il 24enne è stato condotto al carcere di Santa Maria Capua Vetere.