Tempo di lettura: 2 minuti

Casagiove (Ce) – Uno dei promotori e sostenitori della manifestazione “Artestate 2018”, che si terrà a Casagiove dal 19 al 22 settembre a Casagiove, è il consigliere comunale Gennaro Caiazza. Il delegato alla Cultura del Comune di Casagiove illustra la kermesse giunta alla trentesima edizione e che quest’anno può vantare un cartellone di livello nazionale. “Il grosso è stato fatto – dice Caiazza -, siamo solo in attesa di alcuni piccoli accorgimenti burocratici, ma possiamo ben dire di essere decisamente nei termini per garantire al popolo casagiovese e non solo una kermesse di grande levatura e spessore artistico. L’obiettivo che ci siamo prefissati quest’anno è quello di lanciare “Artestate” nel novero delle grandi rassegne culturali di notorietà nazionale. Con artisti come Antonella Ruggiero, Nino Frassica e Giancarlo Giannini e con questo programma puntiamo a raggiungere il livello di “Settembre al Borgo” per esempio. Certo, siamo ancora lontani da certi standard ed obiettivi, ma sicuramente siamo sulla buona strada. Gli artisti che interverranno quest’anno ci aiuteranno ad alzare l’asticella di questo ipotetico standard”.

Il consigliere comunale conclude “ringraziando sicuramente il sindaco e la giunta che anche quest’anno mi hanno dato l’opportunità di poter lavorare e collaborare per la realizzazione di questa importante rassegna. Ci tengo poi a ringraziare il direttore artistico, Enzo Varone, con il quale ogni giorno ormai ci confrontiamo, discutiamo e lavoriamo per la buona riuscita dell’evento. E poi un grazie davvero di cuore a tutti coloro che ci stanno dando una mano affinché il nome di Casagiove diventi simbolo non solo di apertura artistica e culturale, ma anche di collaborazione e di risultati di grande spessore”.