Tempo di lettura: 2 minuti

Caserta – Proseguirà anche nel mese di agosto a Caserta, l’attività a favore delle persone senza fissa dimora della struttura d’accoglienza “La Casa del Sorriso”. Lo comunica l’associazione L’Angelo degli Ultimi, che gestisce la struttura. Ad agosto però la raccolta di cibo e altri beni di prima necessità diminuisce drasticamente. La presidente Antonietta D’Albenzio lancia un appello. ” Devo dire che le persone ci sono molto vicine, hanno sempre risposto con slancio e affetto alle nostre richieste – spiega – e durante il periodo del Covid e della quarantena in tanti ci hanno sostenuti. Ma non è difficile capire che la gestione di una struttura assistenziale come la nostra è davvero complicata. Qui si mangia due volte al giorno, il pranzo per gli stanziali e la sera arriviamo anche a 50 persone, per non parlare di quelli che passano a prendersi il pasto a sacco pur non fermandosi. E poi c’è il servizio docce, i clochards si lavano, lasciano gli indumenti sporchi e prendono il cambio che ovviamente gli facciamo trovare pulito, abbigliamento, indumenti intimi, scarpe, di tutto. Come sempre dico, se proprio non potete aiutarci, comprate per voi l’intimo nuovo e donate a noi il vostro usato, ne faremo buon uso – precisa Antonietta D’albenzio – e non mi stancherò mai di invitare le persone a provare ad essere Volontari per Un Giorno, potrebbe essere un aiuto momentaneo per noi o un’esperienza che cambierà le vostre prospettive”.