Cresce l’attesa per il Beach Party di Jovanotti: appuntamento sabato a Castel Volturno

Tempo di lettura: 3 minuti

Napoli – Jovanotti, arriva sabato 13 luglio a Castel Volturno, con la seconda tappa del suo tour 2019, il Jova Beach Party, un evento da vivere come una fede, con tanto di comandamenti da rispettare ciecamente, tra i quali: “Sii te stesso/a che sogni di essere per un giorno”; “Ama come se non avessi mai preso tranvate”; “Vieni con chi ti pare e vai via con chi ti pare”; e ancora “Canta a squarciagola quando partono le hit”.

Sulla spiaggia del Lido Fiore Flava Beach sarà allestito un parco di divertimenti in cui la musica sarà protagonista, inaugurando alla grande con il Live Show dell’artista, per proseguire con uno show dal tramonto, fino a notte fonda, con tanti ospiti internazionali.

Il WWF sarà partner del Jova Beach Party, con l’intento di creare un’occasione di grande divertimento in un luogo simbolo dell’estate, la spiaggia appunto, ma nella modalità del rispetto dell’ambiente, unico e solo modo per vivere questi luoghi, lasciando incontaminate le bellezze naturali. Così il WWF e Jovanotti, lanceranno un messaggio potente in difesa dell’ambiente.

Lo spettacolo è rivolto ad un ampio pubblico, dai bambini agli adulti, sarà una grande festa, come un inno all’estate, in cui divertirsi con la musica e magari farsi anche un meraviglioso bagno al chiaro di luna.

“Sii te stesso/a che sogni di essere per un giorno”; “Ama come se non avessi mai preso tranvate”; “Vieni con chi ti pare e vai via con chi ti pare”; e ancora “Canta a squarciagola quando partono le hit”. Sono alcuni dei 10 comandamenti del Jova Beach Party

Quando in Italia il rap era qualcosa di esotico, Jovanotti iniziava a introdurre al grande pubblico le sonorità dell’hip hop. Il suo primo disco, “Jovanotti for President”, fece la sua comparsa nel 1988 raggiungendo quasi immediatamente la top 5 delle classifiche italiane. Le sue canzoni più significative, come “Go Jovanotti Go” e “Gimme Five”, sono state inserite all’interno di “Backup – Lorenzo 1987-2012”, una compilation che raccoglie le migliori tracce dai suoi esordi al 2012. I primi lavori di Lorenzo Cherubini in arte Jovanotti sono affiancati da brani estratti dal lavoro che gli valse la consacrazione artistica (“Una tribù che balla”, primo disco d’oro), canzoni del suo miglior album in carriera (“Lorenzo 1994”, quinto posto nella classifica dei migliori dischi italiani di tutti i tempi secondo Rolling Stones), tracce del disco che ha segnato una nuova svolta artistica (“L’albero”, 1997) e molto altro ancora. Per la tournée successiva – “Backup Tour – Lorenzo negli stadi 2013” – l’organizzazione aveva venduto più di 380 mila biglietti per Jovanotti registrando diversi “sold out” su e giù per la penisola.

Dopo più di trent’anni sulle scene, il cantautore romano si è ritagliato uno spazio considerevole nella musica italiana e probabilmente anche il suo impegno nel sociale ha contribuito non poco per la sua carriera. Negli anni, Lorenzo ha collaborato con Emergency e Amnesty International esponendosi in prima persona in diversi progetti, come l’incisione del brano “Domani 21/04.2009” per il terremoto in Abruzzo o il concerto Italia Loves Emilia a Campovolo, insieme a tanti artisti italiani come NegramaroTiziano FerroGiorgia e Zucchero.

Lo straordinario artista, porterà tutta la sua energia che fluirà potente e coinvolgente come sempre, pulsando con foga nel cuore dell’estate, come un’onda che viene e che va… e che nessuno potrà fermare!

di Emanuela Zincone