Tempo di lettura: 2 minuti

Caserta – Un bimbo di 4 anni di nazionalità romene è morto questa mattina all’ospedale di Caserta dopo essere caduto ieri pomeriggio da una finestra al quarto piano dell’abitazione in via Roma, pieno centro del capoluogo. Per la Polizia di Stato, che è intervenuta subito dopo il fatto e ha svolto gli accertamenti investigativi, si tratterebbe di un incidente, una drammatica fatalità; disperati i genitori, che non riuscivano a darsi pace, e davanti ai poliziotti hanno manifestato tutto il proprio dolore e il proprio senso di colpa, ma da quanto emerso non avrebbero responsabilità. Secondo quanto riscontrato dai poliziotti del reparto Volanti e della Squadra Mobile della Questura di Caserta, il piccolo sarebbe caduto dopo essere salito probabilmente su un tavolino, che era a fianco alla finestra. Era il tavolino da gioco dove il piccolo passava parecchio tempo a disegnare; ma ieri si è sporto troppo salendo sul tavolino per poi perdere l’equilibrio e cadere. Dopo il fatto, il piccolo è stato soccorso e portato immediatamente all’ospedale di Caserta, dove il medici lo hanno subito intubato; nonostante le condizioni fossero gravi, sembrava che potesse salvarsi. Il piccolo aveva riportato una visibile frattura al braccio, ma le lastre hanno anche accertato numerose fratture interne, tra cui anche una al cranio; la tragedia si è conclusa nella notte, quando le condizioni del bambino sono peggiorate ed è morto.