Tempo di lettura: < 1 minuto

Capua (Ce) – Gli hanno legato una fune con dei pesi di palestra al collo e lo hanno gettato nelle acque del fiume Volturno, a Capua (Caserta). È morto così un cane, nonostante i vigili del fuoco di Caserta siano intervenuti con un gommone e abbiano fatto di tutto per salvarlo. Anche il povero animale ha lottato fino alla fine per sopravvivere, nuotando con tutte le sue forze, e nonostante i pesi al collo lo tirassero a fondo; ma quando la squadra dei vigili del fuoco, composta da esperti in tecniche S.A.F. (Speleo Alpino Fluviali), è arrivata con il gommone nei pressi di uno dei pilastri del ponte romano di Capua, dove il cane era giunto nuotando e in balia della corrente, purtroppo era già troppo tardi; la bestiola era deceduta ed è stata affidata ai veterinari dell’Asl di Caserta.