Tempo di lettura: 2 minuti

Gioia Sannitica (Ce) – Domani sera venerdì 28 settembre, al termine della celebrazione eucaristica presieduta dal vescovo Mimmo alle ore 18:30 nella parrocchia “San Felice e Santi Apostoli Pietro Paolo” di Gioia Sannitica, in occasione del Novenario in preparazione alla festa patronale in onore di San Michele Arcangelo (quella di domani sarà la giornata dedicata ai gruppi parrocchiali e alle associazioni), verrà benedetta ed inaugurata la sede del Centro di Ascolto della neonata Caritas parrocchiale di Gioia Sannitica presso l’auditorium comunale. Oltre all’amministrazione comunale, saranno presenti tutte le associazioni del territorio. La Caritas parrocchiale di Gioia vorrà fare da collante sul territorio rispetto ai bisogni della persona e si propone di animare la comunità parrocchiale. Dopo un periodo di formazione all’ascolto, i volontari hanno deciso di costituire il nuovo gruppo Caritas della parrocchia e di partire dall’istituire un Centro di Ascolto che sarà aperto ogni mercoledì pomeriggio. Ascoltare, capire, conoscere per prendersi cura. Non in un’ottica assistenzialista di rispondere semplicemente a dei bisogni del momento, ma nell’ottica di stimolare la comunità tutta a farsi carico di questi bisogni per far riscoprire alle persone in difficoltà la loro dignità umana che va sempre salvaguardata.

“Il nostro gruppo Caritas – afferma il parroco don Antonio Parrillo si propone proprio di fare questo: da un lato intercettare i bisogni, da un altro lato stimolare la comunità a far fronte alle difficoltà reali esistenti, per far riscoprire alle persone in difficoltà che, in quel momento, non sono soltanto bisognose di un aiuto concreto, ma sono una risorsa preziosa per la comunità. Una comunità che proverà a stare loro accanto per farsi carico di queste necessità”. Nel voler andare incontro alle famiglie, il gruppo Caritas della parrocchia non si limiterà certamente a restare nel Centro di Ascolto, ma proverà ad “uscire” per incontrarle, per esempio accompagnando il parroco durante il periodo delle benedizioni. Duplice, dunque, l’obiettivo della neonata Caritas parrocchiale di Gioia Sannitica: essere un punto di riferimento relativamente all’ascolto ed uscire verso la realtà del territorio, andando incontro e provando a fare da collante.