Tempo di lettura: 2 minuti

Caserta –  “Una bellissima serata che ha rappresentato anche una ulteriore testimonianza di come l’Ordine casertano possa e sappia fare gruppo anche in questi momenti che vanno oltre gli impegni prettamente formativi”. Così Luigi Fabozzi presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Caserta in occasione dell’evento i «Commercialisti del Cuore. Festa d’estate di solidarietà», giunto quest’anno alla quarta edizione.

L’appuntamento si è tenuto presso la Masseria Campitelli a Pontelatone. Con il presidente Fabozzi, il Consiglio al completo. Quest’anno l’Ordine ha deciso di devolvere parte dell’incasso all’associazione V.E.R.I. (Verità, Emancipazione, Rispetto, Impegno), impegnata nella prevenzione e contrasto alla violenza di genere. L’associazione è nata nel 2008 a Mondragone dopo la tragica morte di Veronica Abbate, uccisa dal fidanzato. Simbolo del sodalizio è una farfalla che alle estremità contiene le lettere “V” e “A” a indicare le iniziali della giovane vittima. A rappresentare l’associazione l’avvocato Gianluca Palmieri. Presente il papà di Veronica, Lello Abbate. A lui il presidente Fabozzi ha consegnato un assegno di 800 euro, il ricavato della serata.

Con questa ulteriore iniziativa, i commercialisti casertani hanno dimostrato di avere un cuore tenero e sensibile alla solidarietà e alla bellezza. Tra gli sponsor dell’evento la tipografia PPG (Proto Printing Group Srl), Visura Tinexta, Caf Usppidap – Centro di assistenza fiscale.