Tempo di lettura: 2 minuti

Caserta – Si spezzano al 95′ i sogni di vittoria della Casertana contro l’Audace Cerignola. Allo stadio Pinto i falchetti di mister Maiuri vengono rimontati in extremis dai pugliesi con un gol beffa di Achik.

Partono bene i rossoblu che al 21′ della prima frazione trovano il vantaggio con Favetta, autore di un’improvvisa fiammata. Due minuti più tardi i padroni di casa sfiorano il bis con Felleca che ci prova dalla distanza senza esito. 

Al 26′ il Cerignola trova il gol del pari su calcio di rigore procurato da Vicente. Dagli undici metri Malcore non sbaglia e fa 1-1. Nel finale di frazione nuovo sorpasso della Casertana, stavolta con Rainone che fulmina il portiere ospite con una zampata perfetta. Sul gong, quando la partita sembrava ormai orientata verso la vittoria, ecco la doccia gelata. Il gol di Achik al 95′ costringe la Casertana al 2-2 e a un rallentamento in classifica. Le buone notizie arrivano dalla immutata imbattibilità.

Gli uomini di Maiuri infatti contano quattro vittorie e quattro pareggi in otto turno. In vetta comanda il Bitonto con 20 punti seguito dalla Nocerina a 17. La Casertana condivide il terzo posto con il Lavello, a quota 16 punti. Domenica per i rossoblu il derby d’alta classifica con la Nocerina.