Tempo di lettura: < 1 minuto

Caserta – Se l’affare dovesse ufficialmente andare in porto, allora la Casertana non potrà proprio più nascondere le sue ambizioni. Antonio Vacca è a un passo dai falchetti, e rappresenterebbe un “colpo da novanta”, l’ennesimo, per la compagine del presidente D’Agostino. Un mercato “monstre”, quello condotto dai rossoblu, che ha visto arrivare ai piedi della Reggia anche D’Angelo e Castaldo, alla fine della loro avventura avellinese dopo la mancata iscrizione del club al campionato di B. A questi, negli ultimi giorni, si è aggiunto l’ingaggio di Adamonis, portiere classe ’97 proveniente dalla Lazio dal sicuro avvenire. 

Per Vacca, dunque, dovrebbe aprirsi una nuova parentesi in serie C dopo una stagione in serie B spesa tra Foggia e Parma. Complessivamente per lui lo scorso anno 29 presenze (11 con i crociati da gennaio in avanti e 18 con i satanelli nella prima parte di stagione). Il tecnico Gaetano Fontana è pronto ad accogliere una nuova risorsa di spessore nella sua rosa che a questo punto si candida seriamente a un ruolo da assoluta protagonista nel girone C di terza serie.