Tempo di lettura: 2 minuti

Caserta-  La casertana inaugura il nuovo anno solare con un pari-beffa otetnuto contro la Virtus Francavilla. In vantaggio con Gigi Castaldo proprio in apertura, la squadra di Ginestra subisce il pari allo scadere su calcio di rigore, pochi istanti prima del palo di Floro Flores che avrebbe fatto giustizia dopo una gara che, nel complesso, avrebbe meritato. 

Un colpo di tacco di Silva in apertura riscalda subito il Pinto. Bravissimo Poluzzi a parare. E’ il preludio al gol. Zito entra in area di rigore dalla sinistra, cross sul secondo palo, sponda di Longo e spettacolare mezza rovesciata di Castaldo. Casertana in vantaggio ma è la gestione del gol in più che lascia perplessi. Soprattutto nella ripresa i casertani non azzannano l’avversario e lasciano la gara in bilico fino ai minuti finali. 

Rainone atterra Marozzi in area. L’arbitro non ha dubbi ed indica il dischetto: dagli undici metri trasforma Perez con Cerofolini che intuisce ma non può nulla. C’e’ ancora il tempo per una nuova clamorosa occasione. Floro Flores dribbla l’intera difesa avversaria, si presenta a tu per tu con il portiere ma il suo tiro colpisce il palo.

 

Casertana-Virtus Francavilla 1-1

Reti: 4′ Castaldo, 93′ (rig) Perez

Casertana (3-5-2): Cerofolini, Rainone, Santoro, Starita (68’ Floro Flores), D’Angelo, Castaldo, Zito, Ciriello (90’ Origlia), Longo, Varesanovic (60’ Paparusso), Silva

Virtus Francavilla (3-5-2): Poluzzi, Di Cosmo (87’ Marozzi), Bovo (57’ Zenuni), Vazquez, Perez, Delvino, Albertini, Caporale, Sparandeo, Nunzella, Risolo (74’ Mastropietro)

Arbitro: Longo di Paola

Note: ammoniti Silva, Rainone, Longo (C); Mastropietro (V), espulso Albertini (V)

Foto profilo facebook Casertana F.C.