Tempo di lettura: 2 minuti

Caserta – Una vera e propria tragedia alla Reggia di Caserta. In una giornata torrida di metà agosto, un cavallo da trotto è deceduto mentre trainava una botticella destinata ai turisti. 

L’esemplare, che veniva utilizzato per le carrozzelle turistiche, si è accasciato a terra nella tarda mattinata di oggi, mercoledì 12 agosto, ed è morto poco dopo. Secondo alcune indiscrezioni, l’equino avrebbe avuto un malore provocato dal caldo. 

Sul posto sono giunti immediatamente i veterinari. Inutili purtroppo i tentativi di salvare il povero animale. Il caso ha ovviamente fatto clamore. Le immagini sono state condivise sui social da alcuni turisti e da un volontario dell’Enpa di Caserta (Ente Nazionale Protezione Animali). “Reggia di Caserta, poco fa… Nonostante il caldo, – si legge nel post – i cavalli continuano a salire e scendere a pieno carico, trainando carrozzelle e trogloditi. Uno di loro oggi non ha più resistito e poco fa si è accasciato in terra. È morto. Ora verrà presto sostituito come si sostituisce un bus per turisti, era quello il suo utilizzo. Quando fate una scelta, assicuratevi di non arrecare sofferenze agli altri, animali inclusi”. 
Le indagini sono in corso per fare chiarezza sull’accaduto e accertare le cause della morte del cavallo.