Tempo di lettura: < 1 minuto

Choc nel Casertano. Una donna di 70 anni di origine slava ha dichiarato di essere stata violentata da uno sconosciuto. A seguito della sua testimonianza è partita l’indagine ma alcuni punti restano ancora da chiarire. L’allarme è scattato questa mattina poco prima delle 8 quando la donna si è recata al pronto soccorso dell’ospedale San Rocco di Sessa Aurunca. Dopo il suo arrivo al nosocomio sessano sono giunti anche gli agenti. Alla polizia la donna ha dichiarato di aver subito violenze da parte di uno straniero del quale però non conosce l’identità. L’episodio sarebbe avvenuto a Mondragone, in località Stercolilli, a ridosso della Domiziana.