Tempo di lettura: 2 minuti

Caserta – Si concluderà domani la prima fase della campagna di vaccinazione anti-Covid per dipendenti e fornitori dell’azienda ospedaliera di Caserta; ad oggi sono 1625 le persone vaccinate, ma entro domani, con la somministrazione delle dosi a coloro che erano impossibilitati nei giorni scorsi (qualcuno era influenzato), saranno quasi 1700.

Intanto già oggi sarà somministrata la seconda dose del vaccino, il cosiddetto “richiamo”, alla metà dei cento operatori sanitari vaccinati il 27 dicembre, nel corso della prima giornata dedicata ai vaccini in tutta Europa. Dal canto suo l’Asl di Caserta ha somministrato nei cinque ospedali individuati come centro di vaccinazione 15282 dosi, per cui nel Casertano sono state ad ora vaccinate quasi 17mila persone.

Sul fronte dei dati relativi alla curva epidemiologica, nelle ultime 24 ore i guariti sono tornati ad essere in numero superiore ai nuovi positivi, cosa che non accadeva da due giorni, facendo temere in una nuova ripresa in alto della curva. Sono in particolare 244 i nuovi guariti a fronte di 115 casi positivi, a conferma dell’andamento altalenante dei dati, come affermato dalla stessa Asl. Ad oggi, il totale delle persone attualmente contagiate nel Casertano si riduce dunque a 3212 (138 unità in meno di ieri). Ciò che aumenta rispetto a 24 ore fa è il tasso di positività salito al 13% (115 positivi su 844 tamponi effettuati) rispetto al 6% di ieri. Continua a salire il numero dei morti: sono 9 nelle ultime 24 ore, per un totale di 579 persone decedute causa Covid da inizio pandemia.