Tempo di lettura: < 1 minuto

Caserta – “La Casertana F.C. comunica che in occasione della gara contro la Vibonese, in programma allo stadio Pinto lunedì 29 ottobre alle ore 20.45, non sarà concesso alcun tipo di accredito, se non quelli strettamente legati allo svolgimento dell’evento e/o previsti dai regolamenti vigenti“.

Questo lo scarno comunicato della società rossoblù che ha adottato quanto detto dal presidente D’Agostino durante la conferenza stampa di qualche giorno fa. Nessun accredito, è partita una vera e propria battaglia tra il sodalizio campano e i giornalisti, rei, stando a quanto dichiarato dal massimo dirigente, di “non volere il bene della Casertana“. Questo non significa che gli addetti all’informazione non potranno assistere alla gara, questo è comunque un diritto ma è stato di parola, nessun giocatore parlerà dopo la gara contro i calabresi, nessuno potrà assistere alle sedute di allenamento. Una decisione presa fino a quando il vento non porterà tutti a volare dalla stessa parte.