Tempo di lettura: < 1 minuto

Vede il bicchiere mezzo pieno e ha tutto il diritto di farlo. Mister Luca D’Angelo, in vista dell’ostica trasferta di Matera, prova a tracciare un bilancio su questa prima fase della stagione. La classifica non è evidentemente lo specchio di quello che i suoi ragazzi hanno proposto sul campo: “Nonostante la sconfitta dell’ultimo turno ed una posizione di classifica deficitaria – ha esordito D’Angelo – i miei ragazzi hanno preso consapevolezza dei loto mezzi. A livello di prestazioni ci siamo, non sono il tipo che si aggrappa alla cattiva sorte perchè commettiamo ancora diversi errori ma posso dire che l’approccio è quello giusto e le prossime tre gare, prima della lunga sosta, saranno decisive per accumulare quanti più punti possibili”.

A cominciare dalla trasferta di Matera: “Negli ultimi anni hanno disputato campionati di vertice, l’allenatore è bravo ed esperto, ci aspetta una gara tutt’altro che semplice. Mister Auteri fa giocare bene le sue squadre e lascia anche spazio agli avversari. Noi – ha concluso il tecnico della Casertana – non faremo barricate e proveremo a fare risultato, sperando che un pizzico di fortuna, finalmente, possa accompagnarci”.