- Pubblicità -
Tempo di lettura: < 1 minuto

Caserta – I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Caserta, in via Appia, località Ponteselice, presso una nota concessionaria di autovetture, hanno proceduto all’arresto, in flagranza di reato per truffa, sostituzione di persona e uso di documenti falsi, di T.C., 62enne residente a Napoli e F.V., 50enne residente ad Afragola (NA).

I due, con precedenti specifici, sono stati sorpresi dai militari dell’Arma mentre  consumavano una truffa finalizzata a perfezionare l’acquisto di un’autovettura mediante l’accensione di un finanziamento ottenuto attraverso l’esibizione di documentazione falsa, tra cui una carta d’identità con generalità fittizie. L’intervento dei carabinieri ha consentito di bloccare i truffatori prima che si allontanassero a bordo dell’auto appena acquistata, che è stata restituita al legittimo proprietario. La successiva perquisizione personale e veicolare ha consentito di rinvenire la falsa carta di identità utilizzata per commettere la truffa, certificati cud e cedolini inps che sono stati sottoposti a sequestro. Gli arrestati sono stati accompagnati presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.