Tempo di lettura: < 1 minuto

Caserta – Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa di Terra Somnia.

Come esorcizzare la paura? Come sopravvivere a questo tempo imposto?

Noi di Terra Somnia Editore che crediamo nel potere salvifico della parola vi proponiamo di raccontarci come state vivendo questi giorni. 

Il risultato dei lavori sarà pubblicato in un’antologia dal titolo “Ekatómére. Brevi storie tra Decameron e Pandemia”.

Non lasciate che le emozioni non abbiano una voce, non chiudete in un cassetto il vostro talento, creiamo insieme una nuova narrazione.

Potrebbe essere un diario di bordo per descrivere la realtà oppure immaginare di fuggire lontano nel tempo e nello spazio.

La nostra idea dal potenziale dissacrante si pone in linea con lo spirito del Decameron, l’opera del Boccaccio pregna di un erotismo bucolico.

Vi chiediamo, quindi, di raccontare a modo vostro le nevrosi dell’oggi e magari trovare delle assonanze con quelle del passato.

Quando tutto sarà finito e di questo periodo rimarrà solo un ricordo torneremo a stare insieme e lo faremo in un posto suggestivo, un luogo dove Pier Paolo Pasolini ebbe una delle sue più geniali ispirazioni, ma questo ve lo sveleremo più in là”.