Tempo di lettura: < 1 minuto

La Casertana non ci sta e annuncia il ricorso al Collegio di Garanzia del Coni contro l’esclusione dal campionato di serie C sancita ieri dal Consiglio federale. “Preso atto della decisione del Consiglio Federale, la Casertana FC ha dato mandato all’avvocato Mattia Grassani di predisporre nei tempi previsti il ricorso al Collegio di Garanzia del Coni – si legge nella nota diramata dal club rossoblu -. La proprietà del club perseguirà tutte le strade possibili per tutelare i propri diritti e far valere le proprie ragioni, soprattutto in considerazione dei deplorevoli fatti che hanno caratterizzato le ultime settimane e che hanno inciso in maniera decisiva sul mancato rispetto delle tempistiche previste dai regolamenti vigenti. Accadimenti che spingono il presidente Giuseppe D’Agostino a non fermarsi al cospetto del primo diniego, ma a difendere a denti stretti una categoria che questa società merita di diritto per quanto sempre dimostrato dentro e fuori dal campo”.