Miglior giornalino scolastico: vincono gli alunni del “Lorenzini” di Caserta

Tempo di lettura: 2 minuti

Caserta – E’ andato alla Direzione didattica ‘Lorenzini’ di Caserta il premio nazionale per il ‘Miglior giornalino scolastico’ consegnato nell’ambito della manifestazione ‘Carmine Scianguetta’ di Manocalzati’ (Avellino). Il premio è stato assegnato agli alunni rappresentanti  della  primaria dell’Istituto casertano, guidato dalla dirigente Scolastica Angela Cuccaro, lei stessa giornalista pubblicista, che ne ha firmato l’editoriale. Il giornalino scolastico, denominato ‘Scuola Viva Ce’ è stato curato, con brillante coinvolgimento delle classi redazione, dalla referente della scuola, l’insegnante Loredana Parente. Al premio è stata affiancata la seguente motivazione: ‘Il giornale appare come un reportage delle attività messe in essere dalla scuola. Ricco di foto che testimoniano il percorso didattico effettuato dai piccoli allievi e dai docenti. Fluido nell’articolazione dei contenuti selezionati. Il giornale rispecchia in pieno la vita scolastica che racconta una realtà interna e territoriale appunto vivace, appassionata e ricca di idee e progetti. Complimenti!’.

Al successo delle attività hanno contribuito docenti e genitori sensibili che collaborano con le attività scolastiche, in maniera sinergica, sempre presenti e solidali e ben rappresentati dalla presidente del Consiglio di istituto, signora Bizzozzaro. Genitori che, da tutti i plessi, nel corso dell’anno, hanno contribuito  anche in forma di professionale  come volontariato a momenti formativi importanti,ben rappresentati  dalle edizioni del giornalino della Lorenzini. La scorsa settimana, con un’altra cerimonia è stata premiata anche la classe IV A a Mirabella Eclano (Avellino) per un premio nazionale dedicato ai migliori giornalini di classe. In questa occasione, a cura delle docenti Annamaria Del Duca e Loredana Parente è stato presentato un lavoro multimediale. Nel corso della  manifestazione  si sono esibiti gli alunni della classe con due canzoni, dalla forte identità casertana, del grande e mai dimenticato Fausto Mesolella e dal gruppo degli Avion Travel. Applauditissimo il cd presentato ‘a testimonianza – è stato detto – di un lavoro accurato che, le nuove tecnologie, possono essere e devono diventare strumento di ricerca e conoscenza di noi stessi e della nostra storia collettiva. E’ questa la Caserta che cresce con  cura e impegno e che persegue le sue  finalità culturali e sociali attraverso  la costruzione di un progetto educativo di ampio respiro’.