Tempo di lettura: 2 minuti

San Gregorio Matese (Ce) – Nonostante il passo indietro da presidente di Legambiente Matese in vista della candidatura alle prossime regionali, il dirigente scolastico Bernarda De Girolamo non arretra di un solo passo nell’organizzazione dell’edizione 2020 di Goletta dei Laghi.

Parte il countdown per l’evento che farà tappa proprio nello scorcio del bacino matesino, sabato primo agosto dalle ore 10 alle ore 13. L’associazione Legambiente circolo del Matese, ha effettuato in data 9 luglio le analisi microbiologiche delle acque e presenterà, nel corso dell’evento, i risultati rilevati. Nelle battute iniziali, intorno alle 7, i legambientini matesini, insieme ad alcuni giovanissimi neo soci del Liceo Scientifico di Piedimonte Matese, provvederanno ad erigere, sulle sponde del Lago Matese, un’architettura vegetale galleggiante fatta di rami intrecciati, una sfera gigante che simboleggerà la Terra e che farà navigare la bandiera di Goletta sul lago. L’installazione, ideata dall’architetto Sara Montoro, sarà denominata “Floating Earth” a dimostrazione del fatto che è la Terra a galleggiare nell’acqua, nei mari, nei laghi e negli oceani, e non l’acqua ad essere presente sulla Terra.

In tarda mattinata sarà illustrata ai presenti la relazione sul monitoraggio idrico e per l’occasione saranno previsti gli interventi di Sara Montoro di Legambiente Matese e Francesca Ferro di Legambiente Campania.

Sarà un’occasione per trascorrere qualche ora insieme a giovani e bambini all’insegna dell’educazione civica ed ambientale, del divertimento e dello sport in natura, mediante attività all’aria aperta nei pressi del Lago del Matese che si svolgeranno in collaborazione di alcune associazioni del territorio quali Matese Adventures, Matese Bike, Matese Jungle, Polisportiva Matese”. Hanno dichiarato gli organizzatori.