Tempo di lettura: < 1 minuto
“Ho sempre avuto la massima fiducia nella giustizia e anche questa volta la verità è venuta a galla, smontando calunniose accuse costruite ad arte”. Così Stefano Graziano, consigliere regionale del Partito Democratico, commenta la firma del decreto di archiviazione dell’inchiesta su un presunto caso di voto di scambio alle elezioni comunali di Aversa. “Ringrazio l’avvocato Vittorio Giaquinto per il lavoro fatto grazie al quale abbiamo potuto dimostrare che le accuse erano del tutto false, costruite ad arte attraverso un profilo Facebookfalso. Credo sia il momento di aprire una riflessione sui social, l’utilizzo e la tutela dell’identità digitale di ognuno di noi” conclude Graziano.