Tempo di lettura: < 1 minuto

Cesa (Ce) – In una nota stampa ufficiale, il Meet Up a cinque stelle di Cesa ha risposto alle critiche piovute da “Primavera Cesana” per la modifica del logo utilizzato in questa prima fase della campagna elettorale che porta alle comunali del 20 e 21 settembre. 

“Il Meetup Cesa 5 Stelle, a seguito delle illazioni sollevate dai componenti della lista ‘Primavera Cesana’ – si legge nel documento -, ci tiene a sottolineare che nessun diniego è stato sollevato per l’utilizzo delle 5 Stelle. 

L’appoggio dei vertici di partito è totale. La modifica è dovuta a motivi burocratici: nei comuni al di sotto dei 15mila abitanti, la legge impone che nei loghi delle liste civiche non debbano essere presenti simboli che rimandano a partiti politici di respiro nazionale. Pertanto, considerato che supponiamo che i nostri avversari politici conoscano l’ABC delle regole elettorali, il loro atteggiamento induce, noi e tutto il popolo a cesano, a pensare siano totalmente assenti argomenti validi da trattare per la campagna elettorale. Insomma, non avendo altro a cui pensare, si aggrappano a ridicole fantasie”.