Tempo di lettura: 1 minuto

Mondragone (Ce) – I carabinieri della Stazione di Baia Domizia (CE), in Mondragone (CE), SS. Domiziana km. 14 + 200, in località Levagnole, nel corso di un servizio di controllo del territorio, hanno proceduto all’arresto per furto aggravato, del cittadino albanese R. L. cl2001, in Italia senza dimora.

I militari dell’Arma hanno intercettato due persone, con volto travisato, che stavano scavalcando il muro di recinzione di un laboratorio di manufatti in gesso del posto, riuscendo, nell’immediato, a bloccare R.L., mentre il suo complice è riuscito a scappare facendo perdere le proprie tracce.

I due avevano appena forzato la porta d’ingresso dell’attività commerciale impossessandosi di alcuni attrezzi da lavoro elettrici.

A seguito di perquisizione personale, l’arrestato, è stato trovato in possesso  di una pistola ad aria compressa priva tappo rosso, e di attrezzi atti allo scasso. Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro.

La refurtiva, interamente recuperata, è stata restituita all’avente diritto.

R.L. è stato trattenuto presso le camere di sicurezza dell’Arma, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.