Tempo di lettura: < 1 minuto

Caserta – “Christian è venuto a mancare durante la notte”. Non ce l’ha fatta Christian Gravante, il 15enne di Santa Maria Capua Vetere ricoverato in gravi condizioni da sabato 26 giugno nella terapia intensiva grandi ustionati dell’ospedale Cardarelli di Napoli dopo un grave incidente sulla Nazionale Appia nel territorio del comune di Casagiove, che ha visto la moto sulla quale viaggiava prendere fuoco. Il 15enne dopo l’incidente aveva riportato ustioni su oltre il 50% del corpo e nei giorni scorsi era stato già sottoposto a un primo, delicato, intervento chirurgico.

Ad annunciare la morte di Christian è stato il padre con un post sui social: “Le sue condizioni erano da sempre molto gravi e il suo cuore ha smesso di funzionare spezzando la sua giovane vita – racconta -. Noi genitori insieme a Christian abbiamo sentito la vicinanza di tutti quelli che hanno voluto essere presenti durante la sua lunga agonia. Sarà ricordato come l’amico di tutti, perché grazie al suo carattere allego e disponibile era amato fin da subito da chiunque facesse la sua conoscenza”.