Tempo di lettura: < 1 minuto

Orta di Atella (Ce) – E’ deceduto nella notte l’uomo di 82 anni che da qualche giorno era ricoverato in ospedale in seguito al test positivo per il Coronavirus. L’anziano era molto conosciuto e stimato nella città di Orta di Atella ed era il papà dell’agente della Polizia Penitenziaria in servizio presso il carcere di Santa Maria Capua Vetere che era anch’egli stato ricoverato a causa del Covid-19. La comunità atellana sta esprimendo il proprio cordoglio sui social anche perchè non potranno esserci le esequie per le ordinanze di contenimento del contagio.
Intanto, aumentano i casi di Coronavirus in Terra di Lavoro. Come riferito dalle autorità sanitarie, l’incremento tocca soprattutto gli operatori che lavorano in prima linea. Sono, infatti, risultati positivi nelle ultime ore, due infermieri del carcere sammaritano e un infermiere dell’ospedale di Caserta.