Tempo di lettura: < 1 minuto

Villa Literno (Ce) – E’ di Tammaro Tavoletta il corpo senza vita ritrovato dai Carabinieri di Lissone nelle campagne vicino Bareggia, nella provincia di Monza-Brianza. L’uomo, di 38 anni e originario di Villa Literno, era scomparso lo scorso 5 ottobre dopo essersi recato al pronto soccorso di Aversa per farsi medicare una mano ferita.

Poi, di lui, non si è saputo più nulla. Si era occupata del caso la trasmissione Rai “Chi l’ha visto?” ma senza ottenere riscontri. Poi la macabra scoperta: alcuni passanti hanno notato che dalle sterpaglie, al margine di un campo agricolo, in via Toti, il cadavere. I militari dell’Arma hanno così effettuato tutti i rilievi del caso e sono riusciti ad identificare il Tammaro Tavoletta. Per circa due ore la strada che collega Bareggia a Santa Margherita, è stata chiusa per consentire ai Carabinieri di effettuare le operazioni. Si indaga sulle cause della morte, non si esclude possa essersi trattato di suicidio.